Memoria d'inchiostro - Le pergamene comunali. Tomas e Mignonus notai: un malaffare del XII secolo

Memoria d'inchiostro - Le pergamene comunali. Tomas e Mignonus notai: un malaffare del XII secolo

In questo episodio il prof. Ezio Barbieri, partendo dal nostro Archivio e precisamente dalle Pergamene comunali, arriva all’Archivio di Stato di Parma dove stanno redigendo un atto privato, una compravendita, due notai. Perché due notai e non uno? Chi sono? Come si riconoscono i notai? Cosa rappresenta il signum? Chi sono le parti? L’atto è valido? Come ci spiega il prof. Barbieri, la costante consultazione delle fonti in archivio può portare allo stravolgimento di certezze consolidate da anni e ad intraprendere nuove strade di ricerca.

Elenco allegati: 

 

 


 


Ezio Barbieri, professore associato presso il Dipartimento di Studi Umanistici – Sez. di Scienze storiche e geografiche” Carlo M. Cipolla” dell’Università degli Studi di Pavia. Ha insegnato inoltre presso le Università di Palermo e Verona. Nel 2005 è stato professeur invité all’Ecole des Chartes della Sorbona a Parigi. Temi di ricerca e pubblicazioni del prof. Barbieri sono consultabili al sito http://studiumanistici.unipv.it/?pagina=docenti&id=55


Scopri gli altri documenti presentati nella rubrica


Per approfondimenti sui fondi conservati dall'Archivio storico civico vi suggeriamo di consultare la sezione Patrimonio del nostro sito istituzionale e il portale Archivio storico civico inventari. Per approfondimenti bibliografici in merito ai temi trattati vi suggeriamo la consultazione del Catalogo Unico Pavese.

Seguiteci sulla nostra pagina Facebook e sul nostro canale YouTube.

I documenti presentati attraverso la rubrica “L'Archivio storico racconta”, così come tutti i fondi del nostro patrimonio, sono liberamente consultabili presso la sede di Piazza Petrarca 2 nei giorni e orari di apertura al pubblico.