L'Archivio storico racconta - Dal Municipio, Pavia 30 aprile 1945

L'Archivio storico racconta - Dal Municipio, Pavia 30 aprile 1945

La mia mia prima parola è di fervido saluto agli eroici combattenti che (…) ci hanno assicurata col loro valore la riconquista della libertà

Così scriveva dal Municipio il neo sindaco Angelo Grassi in una lettera, ai pavesi del 30 aprile 1945, ricordando i caduti e infondendo fiducia per l’immane opera di ricostruzione a cui erano chiamate Pavia e l’Italia intera. Nel fondo dell’Archivio comunale parte moderna, sono conservati i documenti del Comune di Pavia del periodo del ventennio fascista. Vi riproponiamo in occasione, della ricorrenza della Giornata 25 aprile 2020, i materiali e i contenuti del laboratorio tenuto dalla dott.ssa Giulia Celegato presso il nostro Archivio storico, durante la settimana internazionale degli archivi 2019, Tra manifesti e volantini: la propaganda prima di Internet.

Lettera di Angelo Grassi

 


Scopri gli altri documenti presentati nella rubrica


Per approfondimenti sui fondi conservati dall'Archivio storico civico vi suggeriamo di consultare la sezione Patrimonio del nostro sito istituzionale e il portale Archivio storico civico inventari. Per approfondimenti bibliografici in merito ai temi trattati vi suggeriamo la consultazione del Catalogo Unico Pavese.

Seguiteci sulla nostra pagina Facebook e sul nostro canale YouTube.

I documenti presentati attraverso la rubrica “L'Archivio storico racconta”, così come tutti i fondi del nostro patrimonio, sono liberamente consultabili presso la sede di Piazza Petrarca 2 nei giorni e orari di apertura al pubblico.